FRASSINETI ARNALDO


Vai ai contenuti

Recenzioni

L'artista comprime, usando una rigida meccanica costruttiva, l’emozioni contenute nel suo lavoro per lasciarle libere quando lo spettatore sosta davanti a queste creazioni intento a decifrare ogni particolare. Non si possono collocare facilmente nell’ambito storico le opere di Frassineti, diciamo che la storia è fatta dalle sue creature, pronte a prendere vita ogni qual volta ne sollecitiamo la trasformazione tematica.

Prof.Walter Cadecasa
Critico d’arte associazione culturale “Il Quadrato”

Osservando i quadri di Arnaldo Frassineti, riconosciamo in essi i segni di un’antica fiamma che brucia sotto le ceneri degli anni. Questo artista costruisce quadri come mosaici su legno fissando le tessere con una tecnica particolare che sfrutta tutte le particolarità di legno esistenti.

I suoi quadri, che rievocano l’incanto di tanti cori intarsiati, di antiche abbazie benedettine, sanno parlarci con la loro arcaica bellezza.

Prof. Paolo Mei
“La Nazione"


Arnaldo Frassineti ci dà un’espressione artistica, compiuta, libera da ogni schema retorico, personale e delicatissima, azzeccata nell’esecuzione e nella scelta del materiale, equilibratissima in quei rapporti tra materia e soggetto, tendenti ad esaltare il colore. L’artista compone i suoi racconti mantenendo una stretta coerenza tra logica costruttiva ed esigenza cromatica, senza cadere in ripetizioni creando opere dense di suggestione.

Prof.Walter Cadecasa
Critico d’arte associazione culturale “Il Quadrato”

Le sue opere vanno oltre ogni concezione dell’arte scultorea in legno ed intarsio, poiché intendono esprimere emozioni di un tempo andato che forse non ritorna più.

Prof.Pier Arturo Sangiorgi
Critico d’Arte “Il Cavalletto”


Torna ai contenuti | Torna al menu